Dermopigmentazione


Post_20
 
Per Dermopigmentazione, altrimenti detta Micropigmentazione, Tatuaggio estetico, Trucco permanente o semipermanente, s’intende la pigmentazione superficiale della pelle attraverso un graffio riempito di colore.
La tecnica deriva dal tatuaggio tradizionale ma, sia l’attrezzatura che i pigmenti, sono frutto di studi e tecnologie affinché si possa operare sul viso nella massima sicurezza e delicatezza.
 
Si chiama Micropigmentazione perché utilizza pigmenti micronizzati cioè ridotti in particelle piccolissime e quindi ben accolte dalla pelle, inoltre queste particelle di pigmento sono rivestite da sostanze che non attivano nessuna risposta immunitaria da parte dell’organismo.
In pratica il corpo non valuta il pigmento impiantato per il trucco, come un nemico da combattere ed espellere più velocemente possibile.
Questa nuova generazione di pigmenti rivestiti, bio-compatibili, posseggono una alta stabilità del colore. Sono considerati a tutti gli effetti ipoallergenici.
 
Il trattamento consiste nell’applicare questi pigmenti colorati nella superficie della pelle tramite un apposito ago sterile monouso.
Con la Dermopigmentazione si possono ridisegnare sopracciglia, labbra e occhi; si possono creare nei e lentiggini, disegni sul corpo e colorare macchie o cicatrici che hanno perso la pigmentazione naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *